Energie-Sparren.it > Illuminazione Esterna > Illuminazione Architetturale: Luci LED per Facciate

Luci LED per Facciate di Edifici Storici o Moderni sono la giusta illuminazione architetturale che valorizza strutture risparmiando Energia Elettrica.

Caratteristiche e Vantaggi della Tecnologia LED nell’Illuminazione Facciate

Lampade e faretti che impiegano come fonte illuminante la tecnologia LED hanno da molti anni preso il posto delle tradizionali lampade alogene e ad incandescenza anche per l’illuminazione facciate esterne. I vantaggi che si possono avere scegliendo di utilizzare le luci LED per facciate sono legati sia alla qualità del fascio luminoso emesso sia al risparmio che questa scelta offre.

Si calcola infatti che una lampada LED, per produrre la stessa intensità luminosa di una tradizionale, impieghi fino all’80% di energia elettrica in meno. Questo si traduce in un notevole risparmio in bolletta e in un gesto rivolto alla salvaguardia dell’ambiente grazie alla minore quantità di Co2 immesso nell’aria.

Al risparmio in bolletta si aggiunge quello legato ai minori costi di gestione dell’impianto. Una lampada LED infatti ha una durata stimata superiore alle 50.000 ore, che risulta essere notevolmente superiore rispetto alle vecchie lampade alogene e ad incandescenza.

Per quanto riguarda la qualità della luce emessa infine, una lampada LED produce fasci luminosi che sono assolutamente privi di raggi ultravioletti ed infrarossi. I vantaggi legati all’emissione di un fascio di luce privo di calore si ritrovano in una migliore conservazione della tinteggiatura, in quanto un’illuminazione facciata a luci LED non andrà a deteriorare la qualità del colore.

Tutti i vantaggi offerti dall’illuminazione LED vengono poi ulteriormente ampliati se, al posto delle lampade si utilizzano i moduli.

Particolarmente indicati per la realizzazione di illuminazione architetturale per facciate, i moduli LED consentono di avere maggiori performance in termini di durata ed efficienza, oltre ad offrire una qualità della luce ancora migliore rispetto ai dispositivi di illuminazione alimentati con lampadine a LED.

Illuminazione Architetturale: progettare la Tipologia di Luci LED per Facciate

Una progettazione attenta ed accurata volta a realizzare l’illuminazione facciate con luci LED dovrà tener conto di una ampia serie di fattori.

È bene precisare che con il termine illuminazione architetturale non si intende solo ed esclusivamente lo studio della collocazione delle luci in modo tale da esaltare le caratteristiche architettoniche di un edificio, ma anche una attenta progettazione per riuscire a dare ad ogni spazio outdoor il giusto grado di illuminazione.

Solo un buon progetto di illuminazione riuscirà a tutelare la sicurezza di tutti coloro che si trovano a transitare negli spazi all’aperto nelle ore serali e notturne, senza però creare effetti abbaglianti che finirebbero per togliere all’area verde quella sua caratteristica rilassante.

La scelta degli elementi da utilizzare per realizzare una perfetta illuminazione facciate a luci LED non potrà essere universalmente valida per tutti gli edifici, in quanto ogni singola struttura ha caratteristiche estetiche ed architettoniche diverse che potranno essere esaltate solo ed esclusivamente attraverso una attenta personalizzazione.

Riuscire ad ottenere i risultati prefissati sarà possibile solo se la progettazione terrà in dovuta considerazione tutti quei fattori che possono modificare, con la loro presenza, l’effetto luci ed ombre che inevitabilmente influirà sulla resa finale.

La predisposizione di un impianto di illuminazione facciate a LED dovrà interessare sia i porticati esterni, che eventuali balconi e terrazzi.

La scelta della tipologia di luci LED per facciate da impiegare sarà di volta in volta determinata dalla zona interessata e dalla tipologia di fabbricato.

Illuminazione LED Architetturale per Ingresso e Muri Perimetrali

Una buona progettazione di illuminazione architetturale, insieme alle facciate, dovrà prevedere anche l’illuminazione dell’ingresso e dei muri perimetrali. Molto spesso per i muri esterni si prediligono le barre LED, in grado di seguire tutto il perimetro del fabbricato esaltandone al tempo stesso tutti gli elementi architettonici di pregio.

Perfette sia per abitazioni in stile antico che moderno, le barre a LED possono essere installate anche sopra al portone d’ingresso.

Illuminazione Porticati Esterni: quali Luci LED scegliere

Quando si parla di porticati esterni una delle tipologie di impianti di illuminazione preferiti sono i faretti LED. La loro caratteristica di offrire fasci di luce direzionali che possono essere di volta in volta puntati su particolari architettonici o strutturali, i faretti LED sono ideali per realizzare l’illuminazione facciata esterna in palazzi storici con pareti in pietra e in quelli moderni.

Molto spesso la scelta di optare per i faretti LED si rivela quella preferita anche per illuminare la facciata di strutture ricettive che hanno la necessità di assicurare una buona visibilità anche nelle ore notturne.

Si pensi ad esempio ai vantaggi che possono derivare dalla presenza di faretti LED per l’illuminazione facciate di hotel, magari con il fascio di luce indirizzato verso l’insegna dell’albergo.

Anche la scelta di lanterne LED per illuminazione ingresso esterno è una soluzione che si presta bene sia per gli edifici antichi che per quelli moderni.

Grazie all’ampia varietà di modelli in commercio è possibile trovare soluzioni ideali per donare il giusto grado di illuminazione ai porticati esterni di fabbricati storici e moderni scegliendo la lanterna LED ideale per ogni situazione.

Se per una facciata storica una lanterna in ferro battuto, rame o ottone, può esaltare la bellezza di antichi muri in pietra, in un fabbricato moderno un modello realizzato in alluminio o acciaio inox verniciato potrà garantire il giusto grado di illuminazione ponendo in evidenza la struttura lineare e minimalista del fabbricato.

Balconi e Terrazzi: come Illuminarli con le Luci LED

Per illuminare in maniera adeguata un balcone o un terrazzo è possibile optare per dei faretti direzionali, delle applique o dei lampioncini. Indipendentemente dalla tipologia di sistema illuminante scelta, occorre tener presente che la particolare destinazione d’uso di questo ambiente necessita di un livello di illuminazione elevato.

Un fascio di luce direzionato verso il muro esterno è un elemento indispensabile per garantire la corretta individuazione del varco d’ingresso all’abitazione e per consentire un accesso sicuro. Per questo punto luce è possibile puntare su faretti direzionali o su applique a LED.

Per quanto riguarda invece la superficie calpestabile dei terrazzi e dei balconi la scelta del modello di luce LED più indicato dovrà tener conto anche delle dimensioni dell’area.

Se si tratta di terrazzi o balconi abbastanza ampi è possibile optare per un sistema di illuminazione architetturale che preveda l’impiego di lampioncini a LED da collocare in punti strategici, mentre se lo spazio è ridotto potrebbe essere consigliabile ricorrere ad un’illuminazione esterni realizzata con faretti e applique da parete.

L’importanza dei Giochi di Luce nell’Illuminazione LED Architetturale

Il posizionamento dei vari punti luce a LED e l’intensità dell’illuminazione scelta andranno inevitabilmente ad influire sulla percezione estetica dell’edificio.

Scegliendo un’illuminazione pareti esterne uniforme avremo infatti un effetto visivo che esalterà tutta la facciata nella sua interezza, mentre un fascio di luce radente riuscirà a dare risalto ai dettagli, anche e soprattutto quelli sporgenti.

Attraverso una diversa regolazione dell’intensità luminosa è inoltre possibile realizzare straordinari giochi di luce che permettono di passare da un fascio di luce piena destinato all’illuminazione di porticati esterni o portoni d’ingresso, alla penombra, fino a giungere all’oscurità del cielo notturno.

Con questi accorgimenti riusciremo a dare ad una parete esterna non decorata, un piacevole e suggestivo effetto decorativo autonomo, grazie ad un’illuminazione facciata esterna a LED accuratamente progettata.

Con l’illuminazione architetturale le luci LED per facciate divengono un nuovo materiale da costruzione oppure, sapientemente dosata, un elemento in grado di plasmare i materiali esistenti.

Attraverso la disposizione di punti luce in determinati punti ed alla scelta di diversi fasci emessi, una stessa vetrata può assumere un aspetto completamente trasparente oppure divenire un muro impenetrabile.

La scelta può inoltre contribuire a rendere visivamente più grande la parete esterna del fabbricato oppure rimpicciolirla, oltre che nascondere oppure mettere in risalto piccole sporgenze ed elementi architettonici particolari.

Luci LED per Facciate: una soluzione per ogni esigenza

Se in passato affidarsi alla tecnologia LED prevedeva di poter beneficiare dei suoi straordinari effetti esclusivamente con le classiche lampadine, oggi è possibile trovare in commercio una varietà talmente ampia di articoli che trovare il modello più adatto alle proprie esigenze è ormai estremamente semplice.

Le luci LED per facciate sono disponibili sotto forma di applique, di lanterne, di faretti direzionali, di barre LED e di lampioncini. Ogni modello può apparire più o meno adeguato a fornire la più corretta illuminazione esterna, ma ognuno di loro consente di avere tutti gli incredibili vantaggi che la tecnologia LED è in grado di offrire.

Oltre che con le lampadine vi sono poi i dispositivi di illuminazione a LED che funzionano con i moduli. Questi ultimi sono in grado di offrire performance ancora maggiori sia in durata che in efficienza, assicurando una qualità della luce ancora maggiore.

Perchè non affidarsi alle Lampade Solari per Illuminazione Architetturale

Sebbene vi siano altri sistemi per illuminazione architetturale che possono apparentemente sembrare convenienti e di facile installazione, molto spesso la loro semplicità di applicazione si traduce in un risultato deludente.

Ci riferiamo alle lampade solari, pubblicizzate come un sistema illuminante in grado di fornire illuminazione facciate senza la necessità di effettuare opere murarie o elettriche. In realtà però l’irraggiamento solare non sembra essere quasi mai in grado di assicurare un fascio di luce adeguato per la corretta illuminazione della facciata.

Se i risultati dipendono in gran parte dalle condizioni climatiche e dalle zone geografiche in cui vengono impiegate la lampade solari, è pur vero che la loro installazione risulta sempre vincolata dalla necessità di collocazione nei punti di maggior soleggiamento.

La presenza di zone d’ombra infatti, finirebbe inevitabilmente per non apportare ai pannelli solari la giusta quantità di irradiamento, pregiudicandone il risultato.

Anche il fattore estetico finisce per penalizzare questa scelta. A differenza dei vari modelli di luci LED infatti, sempre più accattivanti e di design, le lampade solari non hanno un aspetto visivamente gradevole a causa della presenza dei pannelli solari necessari per il loro funzionamento.